La Fondazione

La Fondazione
Perché una Fondazione

La costituzione della Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea per la promozione e la gestione degli eventi connessi alla manifestazione è stata decisa dal Consiglio Comunale, che ha assunto in merito la Deliberazione n°46  in data 13 Luglio 2009.
Nelle premesse dell’atto deliberativo si trovano le principali motivazioni della scelta:

– a far data dal 1989, l’organizzazione del Carnevale di Ivrea è stata curata dal Consorzio per l’organizzazione dello Storico Carnevale di Ivrea (di seguito solo “Consorzio”), che da ultimo vantava come unico socio il Comune di Ivrea: tale struttura giuridica non risultava più coerente rispetto alla normativa sugli EE.LL. e sugli organismi di partecipazione deputati all’organizzazione di eventi e servizi culturali.
– tale incongruenza poteva inoltre costituire motivo anche di rigetto di istanze di finanziamenti e contributi per la manifestazione rivolte alle istituzioni superiori;

Prendendo atto della necessità di procedere comunque al superamento della suddetta struttura consortile, addivenendo contestualmente alla costituzione di un nuovo organismo che potesse operare in piena legittimità il Consiglio decideva di procedere in modo tale da assicurare la piena funzionalità della nuova struttura in tempo utile per l’organizzazione del Carnevale 2010.
Pertanto, analizzate le possibili opzioni di gestione di servizi culturali previste dal T.U. EE.LL. e facendo riferimento in particolare all’art. 113 bis del T.U. 267/2000, che dà facoltà alle Amministrazioni Comunali di procedere all’affidamento diretto dei servizi culturali a Fondazioni o Associazioni appositamente costituite o partecipate, l’istituto giuridico della Fondazione è risultato quale modello organizzativo ottimale per la gestione dello Storico Carnevale di Ivrea
Infatti

  •  la Fondazione è un soggetto giuridico previsto dal Codice Civile, il quale opera secondo le norme del diritto comune, in condizioni quindi di snellezza e flessibilità gestionale e operativa;
  • il Comune attraverso la Fondazione si prefigge lo scopo di distinguere la gestione organizzativo-strutturale propria del soggetto privato dai compiti di indirizzo, vigilanza e controllo che resteranno in capo al Comune;
  •  la Fondazione, così come nel tempo si è evoluta, passando da soggetto quasi esclusivamente erogatore di contributi e provvidenze a soggetto gestionale di servizi con spiccata tendenza ad assumere quale elemento caratterizzante capacità gestionale ed organizzativa, appare strumento idoneo ad assumere vocazione imprenditoriale con capacità di gestione dei servizi culturali comunali, così come sta accadendo in molte realtà comunali che sono state all’uopo contattate da questa Amministrazione;
  • la Fondazione permette di garantire il successivo ingresso di soggetti pubblici e privati con possibilità di creare evidenti sinergie economiche e di elaborazione di idee e progetti culturali;

Alla luce delle suddette considerazioni,il Consiglio Comunale ha pertanto formulato le linee di indirizzo rivolte ai rappresentanti del Comune in seno all’assemblea del Consorzio, affinché procedessero, subito dopo l’approvazione del Bilancio d’esercizio consortile, alla messa in liquidazione del Consorzio medesimo, dando contestualmente mandato agli Uffici comunali di elaborare di uno Statuto della costituenda Fondazione per l’organizzazione del Carnevale, tenendo conto degli indirizzi richiamati nel testo della delibera.