Bambini al Centro 2012

La Fondazione
Progetti

Bambini al Centro 2012

Uno degli obiettivi prioritari della Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea è la riscoperta dell’identità collettiva rappresentata dal Carnevale ed il suo valore in termini di educazione civica. In questa direzione una delle azioni prioritarie è rivolta ai bambini e ai ragazzi con il Progetto Scuole/ Bambini al Centro, un’iniziativa avviata nel 2009 che quest’anno prosegue con l’organizzazione o il patrocinio di varie iniziative.

Conoscere il Carnevale per vivere la Città
Attraverso un approccio didattico che usa l’apprendimento collaborativo il progetto si articola in quattro moduli di due ore ciascuno a cadenza mensile ed inizialmente partito rivolto alle classi III e V delle scuole primarie della Città di Ivrea, ma ha da subito suscitato un grande interesse ed è stato quindi esteso alche a classi inferiori. Il Progetto ha preso avvio nel mese di novembre 2011 e si concluderà nel mese di marzo 2012, ha coinvolto 14 classi con relativi insegnanti per un totale di 260 bambini e 47 incontri.
Gli obiettivi che l’attività si prefigura sono:
1. Rendere visibile e raccogliere la qualità dell’esperienza diretta di ogni bambino/a alla Festa Civica come punto di partenza per un approfondimento collettivo.
2. Stimolare e favorire un orientamento spaziale e temporale relativo allo svolgimento dello Storico Carnevale di Ivrea.
3. Raccogliere e arricchire le conoscenze relative al sistema di simboli insite nella rappresentazione della più importante Festa Civica di Ivrea per favorire una più completa comprensione del rituale.
4. Incoraggiare attraverso un apprendimento partecipativo e attivo un approccio armonioso alla nostra Festa Civica dei bambini, obiettivo in fondo principale del nostro progetto. Lo Storico Carnevale di Ivrea insomma visto come strumento di educazione alla cittadinanza.
5. Formare in maniera leggera ma precisa i cittadini del domani, cosicché siano partecipi della Festa e sappiano “leggerla” con padronanza e gioia, valorizzandone gli aspetti di Comunità e di Identità che permettono alla città di Ivrea di possedere le sue preziose caratteristiche, che devono essere valorizzate per la loro notevole specificità.

Concorso per il manifesto della Festa dei bambini del Giovedì Grasso
Il concorso, alla terza edizione, è organizzato in collaborazione con l’Associazione J’Amis ad Piassa d’la Granaja e con il patrocinio dell’Assessorato ai Sistemi Educativi della Città di Ivrea ed ha per oggetto la realizzazione del manifesto della Festa dei bambini del Giovedì Grasso ispirandosi alla figura degli Abbà e del legame simbolico con i rioni di appartenenza. Sono pervenuti in tutto 19 elaborati, tutti corrispondenti alle caratteristiche richieste dal bando. La giuria (composta da un rappresentante della Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea e da un rappresentante degli Amis ad Piassa dla Granaja) ha individuato nell’elaborato della sezione A, gruppo allievi 4-5 anni, della Scuola dell’Infanzia San Michele di Ivrea il disegno che maggiormente si presta a diventare il  Manifesto ufficiale della Festa dei bambini organizzata degli Amis. Il premio, una lavagna interattiva, viene consegnato il Giovedì Grasso in piazza Ottinetti durante la Festa.

Lezioni di Battaglia
Domenica 5 febbraio dalle ore 10 alle 17 in piazza Ottinetti un’attività dedicata a tutti i bambini che desiderano imparare la tecnica della battaglia delle arance, organizzata in collaborazione l’Associazione delle Squadre degli Aranceri e Piedi e degli Aranceri sui Carri da Getto. Un vero carro da getto sarà teatro di un’innocua battaglia durante la quale gli aranceri sveleranno “i trucchi del mestiere”.

Presentazione degli Abbà
Sabato 4 febbraio alle ore 16.30 al Teatro Giacosa il Carnevale dà il benvenuto agli Abbà prima della cerimonia ufficiale dell’Alzata. Un momento in cui ripercorrere il filo storico che intesse la Manifestazione, dal Medioevo all’Ottocento, attraverso la celebrazione dei piccoli Priori che ne continuano la storia, sotto l’egida dei Credendari e dello Stato Maggiore. Ingresso libero.

Festa in maschera per i bambini a Diavolandia
Sabato 18 febbraio dalle ore 14 alle 17 in piazza Freguglia intrattenimento con animatori, giochi di gruppo, merende e bevande, musica organizzato dalle squadre Picche, Morte, Tuchini, Scacchi, Pantere, Diavoli, Credendari e Arduini.

Punto Bimbo
Domenica 19 febbraio i bar aderenti all’iniziativa offrono un’area dedicata al cambio e all’allattamento dei bimbi.

Aree di tiro per i bambini
Da domenica 19 a martedì 21 febbraio i bambini fino a 13 anni potranno partecipare alla battaglia delle arance in apposite aree di tiro istituite dalle squadre degli aranceri:
– Borghetto (organizzata da Tuchini) all’uscita del Borghetto verso piazza Lamarmora
– Freguglia (organizzata da Credendari, Diavoli, Mercenari e Pantere) tra piazza Freguglia e Rondolino
– Centro Storico (organizzata da Picche, Morte e Scacchi) in via Palestro di fronte a piazza Santa Marta.