Bambini al Centro 2013

La Fondazione
Progetti

Bambini al Centro 2013

Uno degli obiettivi prioritari della Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea è la riscoperta dell’identità collettiva rappresentata dal Carnevale ed il suo valore in termini di educazione civica. In questa direzione una delle azioni prioritarie è rivolta ai bambini e ai ragazzi con il Progetto Bambini al Centro, un’iniziativa avviata nel 2009 che prosegue negli anni con l’organizzazione o il patrocinio di varie iniziative. Il progetto ha il patrocinio della Città di Ivrea ed è organizzato in collaborazione con l’Assessorato ai Sistemi Educativi.

Laboratori didattici per gli alunni delle scuole dell’Infanzia, Scuole Primarie e Secondarie di Primo Grado di Ivrea
“Cosa sarebbe successo se…?” – a cura di Chiara Gobbo, illustratrice del libro “Tira Mugnaia!”
Per bambini dai 5 agli 8 anni. A partire della lettura del testo “Tira Mugnaia!” e della “Canzone del Carnevale”, verrà proposto ai bambini di pensare ad una possibile variazione sul tema nell’evolversi della tradizionale vicenda Barone/Mugnaia/Popolo eporediese: cosa sarebbe successo, per esempio, se la Mugnaia si fosse innamorata del Barone?
Ogni bambino ha potuto così creare la propria personalissima rappresentazione del Carnevale attraverso un disegno e un piccolo testo (ove i partecipanti sappiano scrivere).
“Realizza la tua maschera” – a cura di Chiara Gobbo, illustratrice del libro “Tira Mugnaia!”
Per bambini dai 5 agli 8 anni. A partire della lettura del testo “Tira Mugnaia!” e della “Canzone del Carnevale”, è stato proposto ai bambini un dibattito sui personaggi principali del Carnevale e sui loro rispettivi ruoli: a partire da queste considerazioni, verrà proposto ai partecipanti di pensare e realizzare la maschera che potranno indossare per dare vita al “loro” Carnevale (dimostrazione pratica da parte dell’illustratrice).
“Libro dei Verbali – Versione 4.0” – Laboratorio di scrittura a cura di Vincenzo Lerro, editore, con la partecipazione di una Mugnaia
Per ragazzi dagli 11 ai 15 anni. A partire da un verbale di proclamazione della Mugnaia (testo originale) si è chiesto ad ogni studente di immedesimarsi nei panni del Sostituto Gran Cancelliere e di ri-scrivere il testo del verbale per la proclamazione della Mugnaia dello Storico Carnevale di Ivrea 2013.
L’obiettivo del laboratorio è quello di avvicinare questa fascia di studenti alla parte più storica del Carnevale, quella che prevede l’uso reiterato nei secoli di protocolli e cerimoniali, per fare sì che, puntando sulla loro creatività e rendendo i ragazzi partecipi in prima persona, la tradizione non vada perdendosi, proprio tra quelli che saranno gli attori del “Carnevale di domani”.
“TIRA MUGNAIA!” – Letture animate a cura delle autrici Elena Tanzio e Laura Sabolo.
Per bambini dai 5 ai 10 anni: “NON MI SEMBRA VERO È DA UN ANNO CHE ASPETTIAMO… Manca solo qualche settimana al Carnevale ma la città è già in festa, non si parla d’altro: a casa, a scuola, per le vie e le piazze tutte colorate dalle bandiere delle squadre di aranceri. IVREA, in quei giorni, CAMBIA VOLTO. Non vedo l’oraaaaaa!!!

Libro per bambini “Tira Mugnaia”
E’ stata consegnata una copia del libro a tutte le classi delle scuole dell’Infanzia e Primarie per la Biblioteca di classe.
Concorso per la realizzazione dell’immagine per il Manifesto della Festa dei bambini del Giovedì Grasso dell’Edizione 2013 dello Storico Carnevale di Ivrea – scuole dell’Infanzia e Scuole Primarie di Ivrea

Il concorso è organizzato in collaborazione con l’Associazione J’Amis ad Piassa d’la Granaja e con il patrocinio della Città di Ivrea – Assessorato ai Sistemi Educativi ed ha per oggetto la realizzazione del manifesto della Festa dei bambini del Giovedì Grasso.
La quarta edizione, alla quale hanno partecipato 23 classi di Scuole dell’Infanzia e Primarie di Ivrea, è stata vinta dalla classe IVA della Scuola Primaria C. Nigra con un disegno che riassume con precisione e passione tutti i concetti richiesti: la rappresentazione della Cerimonia delle Zappate e dello Scarlo che, insieme agli Abbà, rappresentano i tre elementi autentici più antichi della nostra Festa Civica. Giovedì Grasso alle 15.30 sul palco di piazza Ottinetti è stata premiata la classe vincitrice con la consegna di un buono di € 1.000,00 per l’acquisto di materiale didattico.
Tutti gli elaborati sono stati esposti nella mostra “Fantastico Carnevale! Bambini al Centro” allestita in Sala Santa Marta dal 26 gennaio al 12 febbraio.
Guarda il manifesto

Mostra in Santa Marta “Fantastico Carnevale! Bambini al Centro”
La mostra è dedicata ai bambini ed alla loro partecipazione al Carnevale, con una sezione dedicata alla figura dell’Abbà e con l’esposizione del materiale prodotto nell’attività svolta con le scuole nell’anno 2011/2012. Vi ricordo che coloro che hanno prenotato i laboratori potranno con l’occasione visitare la mostra. E’ stata allestita in Sala Santa Marta dal 26 gennaio al 12 febbraio.

Presentazione degli Abbà
Sabato 26 gennaio alle ore 16.30 al Teatro Giacosa il Carnevale dà il benvenuto agli Abbà prima della cerimonia ufficiale dell’Alzata. Un momento in cui ripercorrere il filo storico che intesse la Manifestazione, dal Medioevo all’Ottocento, attraverso la celebrazione dei piccoli Priori che ne continuano la storia, sotto l’egida dei Credendari e dello Stato Maggiore. Ingresso libero.

Scuola di Carnevale – Storia e storie
Domenica 27 gennaio in piazza Ottinetti tutte le Componenti e gli interpreti del Carnevale in piazza per raccontare ai bambini e non solo le storie che tessono la storia del Carnevale: far provare alle bambine l’emozione di salire sul Cocchio Dorato della Mugnaia, esposto in esclusiva per l’occasione, spiegare le bandiere dei Rioni, imparare la Canzone del Carnevale, vedere le storiche divise, andare a cavallo come gli Abbà, far giocare i bambini alla Battaglia delle arance insegnando loro tutti i “trucchi” e tanto altro ancora.
Alle ore 11 un simpatico laboratorio attivo per preparare i fagioli grassi e la polenta.

Festa dei bambini del Giovedì Grasso
Giovedì 7 febbraio dalle ore 15 in piazza Ottinetti giochi ed animazione per la tradizionale Festa dei bambini organizzata da J’Amis ad Piassa d’la Granaja.

Un Carnevale da leggere
Sabato 9 febbraio alle ore 10.30 presso la Biblioteca Civica di Ivrea  lettura del primo libro per bambini sul Carnevale di Ivrea, “Tira Mugnaia!” con l’autrice, l’illustratrice e l’editore. Una gentile Mugnaia condividerà questo bellissimo racconto insieme a tutti i bimbi.
Guarda la locandina

Festa in maschera per i bambini a Diavolandia
Sabato 9 febbraio dalle ore 14 alle 17 in piazza Freguglia intrattenimento con animatori, giochi di gruppo, merende e bevande, musica organizzato dalle squadre Picche, Morte, Tuchini, Scacchi, Pantere, Diavoli e Credendari. ed Arduini

Concerto “Carnevale in maschera”
Concerto dell’orchestra Suzuki Giovedì Grasso 7 febbraio alle 17.00 al  Centro culturale La Serra (sala ABCinema).
L’orchestra, del centro di educazione all’Arte di Palazzo Marini di Borgofranco d’Ivrea, è composta da bambini e ragazzi dai 4 ai 18 anni. Ingresso libero.

Punto Bimbo
Nei giorni di Carnevale presso il Bar Movida, Bar Piemonte, Bar Roma, Monastero e la postazione della Croce Rossa nei giardini corso Cavour sono allestite aree dedicate ai più piccini: un fasciatoio rifornito di tutto necessario per il cambio del pannolino, offerto da “Bimbotta il tuo spaccio di Pannolini”, ed una poltrona per l’allattamento attendono bimbi e mamme.

Aree di tiro per i bambini
Da domenica 10 a martedì 12 febbraio i bambini fino a 13 anni potranno partecipare alla battaglia delle arance in apposite aree di tiro istituite dalle squadre degli aranceri:

  • Borghetto (organizzata da Tuchini) all’uscita del Borghetto verso piazza Lamarmora
  • Freguglia (organizzata da Credendari, Diavoli, Mercenari e Pantere) tra piazza Freguglia e Rondolino
  • Centro Storico (organizzata da Picche, Morte e Scacchi) in via Palestro di fronte a piazza Santa Marta.