19 Febbraio 2021 – #UNCARNEVALEDIRICORDI

Storico Carnevale d'Ivrea
#uncarnevalediricordi
19 Febbraio 2021

Foto e ricordo di Giorgio Masseroni Anno 1976. Avevo 11 anni ed ero al mio primo anno di "tiro". Il mio "battesimo" è stato fatto da quel balcone di via Palestro. Mio padre Carlin, tiratore dai carri da una vita, e i miei due fratelli maggiori, Roberto e Giancarlo, decisero di approntare quei due balconi e di coinvolgermi in quell'avventura malgrado la mia giovane età. Fu un'esperienza magnifica e tanti anni dopo capii quanto fosse molto meno doloroso tirare da un balcone invece che dal carro da getto.

Anno 1976. Avevo 11 anni ed ero al mio primo anno di “tiro”. Il mio “battesimo” è stato fatto da quel balcone di via Palestro. Mio padre Carlin, tiratore dai carri da una vita, e i miei due fratelli maggiori, Roberto e Giancarlo, decisero di approntare quei due balconi e di coinvolgermi in quell’avventura malgrado la mia giovane età. Fu un’esperienza magnifica e tanti anni dopo capii quanto fosse molto meno doloroso tirare da un balcone invece che dal carro da getto.

Foto e ricordo di Giorgio Masseroni

Foto e ricordo di Paolo Milano “Mia Nonna, Adelaide Filippi Mosca, Vezzosa Mugnaia (come amava definirsi) del Carnevale 1923. Per motivi di famiglia e di lavoro si è trasferita a Bra (CN) a marzo 1936 dopo aver assistito per l’ultima volta al Carnevale. Il Carnevale e l’esperienza vissuta le erano rimaste nel cuore tanto da raccontare a noi bambini con dovizia di particolari la storia ed i vari eventi…. dalla preda in Dora all’abbruciamento degli scarli”.

“Mia Nonna, Adelaide Filippi Mosca, Vezzosa Mugnaia (come amava definirsi) del Carnevale 1923. Per motivi di famiglia e di lavoro si è trasferita a Bra (CN) a marzo 1936 dopo aver assistito per l’ultima volta al Carnevale. Il Carnevale e l’esperienza vissuta le erano rimaste nel cuore tanto da raccontare a noi bambini con dovizia di particolari la storia ed i vari eventi…. dalla preda in Dora all’abbruciamento degli scarli”.

Foto e ricordo di Paolo Milano

Ricordo di Davide Briguglio, ph_Virgilio Ardy “Il ricordo è quello positivo di aver fatto almeno un giorno l'anno scorso… l'odore di arancia, vedere i carri che si avvicinano e il rumore della battaglia… gli occhi di chi partecipa per la prima volta… i brindisi con gli amici e il ritorno a casa sfiniti ma soddisfatti”.

“Il ricordo è quello positivo di aver fatto almeno un giorno l’anno scorso… l’odore di arancia, vedere i carri che si avvicinano e il rumore della battaglia… gli occhi di chi partecipa per la prima volta… i brindisi con gli amici e il ritorno a casa sfiniti ma soddisfatti”.

Ricordo di Davide Briguglio, ph_Virgilio Ardy

Foto e ricordo Paola Ebaniele “Questa è una delle foto a cui sono più legata, l'ho fatta lo scorso anno dai Tuchini: c'è stata questa bellissima battaglia tra due aranceri, un testa a testa. Ho fatto diverse foto e questa è quella finale, poco dopo è arrivato l'annuncio che il carnevale sarebbe finito quel pomeriggio, era domenica”.

“Questa è una delle foto a cui sono più legata, l’ho fatta lo scorso anno dai Tuchini: c’è stata questa bellissima battaglia tra due aranceri, un testa a testa. Ho fatto diverse foto e questa è quella finale, poco dopo è arrivato l’annuncio che il carnevale sarebbe finito quel pomeriggio, era domenica”.

Foto e ricordo Paola Ebaniele

Foto e ricordo Davide Brunetti “Vivere il carnevale da fotografo è un’esperienza fantastica, potendo assistere ai retroscena della manifestazione e condividere di persona istanti indimenticabili insieme ai principali Personaggi. Uno dei momenti più magici è però la fine della Battaglia, quando le piazze e le vie si svuotano e resta solo un tappeto di arance”.

“Vivere il carnevale da fotografo è un’esperienza fantastica, potendo assistere ai retroscena della manifestazione e condividere di persona istanti indimenticabili insieme ai principali Personaggi. Uno dei momenti più magici è però la fine della Battaglia, quando le piazze e le vie si svuotano e resta solo un tappeto di arance”.

Foto e ricordo Davide Brunetti

Foto inviata da Gianmario garetto, Comitato della Croazia. 1975 la Mugnaia Gabriella Dotto D’Alberto e il Generale Dante Volpe nella sede del Comitato della Croazia.

1975 la Mugnaia Gabriella Dotto D’Alberto e il Generale Dante Volpe nella sede del Comitato della Croazia.

Foto inviata da Gianmario garetto, Comitato della Croazia.

Archivio Gruppo Pifferi e Tamburi Ivrea “Dopo le note della Generala e della Bella Gigogin, nella tarda serata del Martedì Grasso avremmo detto arrivederci ad un altro Carnevale. Con un’intima stretta di mano e un sussurrato "Arvedze a giobia 'n bot" avremmo terminato il servizio, riposto gli strumenti e fatto ritorno a casa. Stanchi, affaticati e tristi ci saremmo lasciati alle spalle l’ennesimo Carnevale, per qualcuno il 61esimo, per altri magari il primo. Tutti però saremmo stati orgogliosi di aver fatto parte, ancora una volta, come da secoli, di questa immensa tradizione. Ora, seppur affranti per ciò che non c’è stato, siamo pronti a guardare avanti, con ottimismo e senso di responsabilità, pensando a quando le note del Rantantiro saliranno di nuovo alte nel cielo e ridaranno vita alla nostra splendida festa. Evviva il Carnevale!” Foto

“Dopo le note della Generala e della Bella Gigogin, nella tarda serata del Martedì Grasso avremmo detto arrivederci ad un altro Carnevale. Con un’intima stretta di mano e un sussurrato “Arvedze a giobia ‘n bot” avremmo terminato il servizio, riposto gli strumenti e fatto ritorno a casa. Stanchi, affaticati e tristi ci saremmo lasciati alle spalle l’ennesimo Carnevale, per qualcuno il 61esimo, per altri magari il primo. Tutti però saremmo stati orgogliosi di aver fatto parte, ancora una volta, come da secoli, di questa immensa tradizione. Ora, seppur affranti per ciò che non c’è stato, siamo pronti a guardare avanti, con ottimismo e senso di responsabilità, pensando a quando le note del Rantantiro saliranno di nuovo alte nel cielo e ridaranno vita alla nostra splendida festa. Evviva il Carnevale!”

Foto Archivio Gruppo Pifferi e Tamburi Ivrea

MEDIAPARTNER